Università degli Studi di Perugia

L'Università degli Studi di Perugia ha numerosi rapporti con Atenei ed altre Istituzioni nazionali ed internazionali, con l'obiettivo di sviluppare attività congiunte di ricerca e di didattica e di favorire la mobilità di docenti e studenti.

La formalizzazione di tali rapporti avviene attraverso la stipula di Accordi Quadro di cooperazione, che definiscono  le attività di interscambio e di ricerca, gli aspetti finanziari e la durata del rapporto. Vengono attivati su proposta del Rettore, dei Docenti dei singoli Dipartimenti, dei Dipartimenti e dei Centri di Ricerca.

Procedura di attivazione

Il Senato Accademico nella seduta del 15 luglio 2008 ha approvato gli schemi-tipo di:

  • Accordo quadro;
  • Protocollo attuativo;
  • Protocollo attuativo per lo scambio di studenti.

Secondo quanto deliberato dal Senato Accademico, pertanto, gli accordi di cooperazione interuniversitaria, qualora siano conformi ai suddetti schemi-tipo, potranno essere firmati dal Magnifico Rettore previa approvazione del Consiglio della struttura proponente e previo controllo di conformità da parte dell'Ufficio Relazioni Internazionali.

In sintesi, l'iter per la sottoscrizione di un Accordo Quadro di cooperazione interuniversitaria prevede le seguenti azioni:

  • concordare il testo dell'accordo con il partner straniero sulla base dei suddetti schemi-tipo;
  • sottoporre il testo dell'accordo all'approvazione del Consiglio della struttura proponente (Dipartimenti, Centri di Ricerca, ...);
  • inviare all'Ufficio Relazioni Internazionali il testo dell'Accordo Quadro e la delibera del Consiglio della struttura proponente;
  • qualora il testo dell'accordo sia conforme agli schemi-tipo approvati dal Senato Accademico, l'ufficio provvederà direttamente alla firma dell'accordo da parte del Rettore ed all'invio alla controparte straniera, nonché all'archiviazione dello stesso;
  • qualora il testo dell'accordo NON sia conforme agli schemi-tipo approvati dal Senato Accademico, l'ufficio provvederà alla predisposizione della pratica di approvazione da parte del Senato Accademico e successivamente alla firma dell'accordo da parte del Rettore, all'invio alla controparte straniera, nonché all'archiviazione dello stesso.
  • Accordo quadro Versione in italianoVersione in inglese

Info pagina

Referente di sezione
Prof.ssa Elena Stanghellini
(Delegato per il settore Relazioni internazionali)
Ultimo aggiornamento
8/5/2014

Strumenti

Condividi su Google+Condividi su FacebookCondividi su TwitterVersione adatta ad essere stampataInvia per e-mailSegnala alla redazione
Torna su